DANTE Il Poeta Eterno

Progetto culturale di Felice Limosani creato con le incisioni dell’illustratore francese Gustave Doré, fortemente correlato al complesso monumentale di Santa Croce, luogo particolare della memoria dantesca

  • Dal 14.09.2021
  • al 10.01.2022
a cura di Felice Limosani, progetto promosso da FEC – Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno, Comune di Firenze, Opera di Santa Croce e Felice Limosani Studio Società Benefit

DANTE il Poeta Eterno è un progetto culturale di Felice Limosani creato con le incisioni dell’illustratore francese Gustave Doré, fortemente correlato al complesso monumentale di Santa Croce, luogo particolare della memoria dantesca.

Il progetto si avvale del patrocinio del Comitato Nazionale delle Celebrazioni Dantesche ed è stato selezionato e inserito nel calendario ufficiale nazionale del 700° anniversario.

L’idea fondante si inserisce nell’ambito culturale delle Digital Humanities, di cui l’artista è interprete e innovatore, con l’obiettivo di coniugare discipline umanistiche e tecnologie digitali e attualizzare l’opera del Sommo Poeta attraverso un approccio multidisciplinare.

Un lavoro di rilettura dell’eredità dantesca è condotto con l’autorevole direzione scientifica del professor Enrico Malato e in collaborazione con il Centro di studi per la ricerca letteraria, linguistica e filologica Pio Rajna.

Il maestoso ciclo di incisioni di Dorè, rese disponibili dalla Collezione Privata Alinari, illustra l’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso con 135 incisioni. Sono state digitalizzate in altissima risoluzione e trattate con un re-work artistico sorprendente che aumenta la superficie visiva di 2:3 e le rende dinamiche con l’animazione digitale.

L’allestimento andrà a costituire un percorso in armonia con il Chiostro del Brunelleschi, la Cappella Pazzi, la Cripta e il Cenacolo di Santa Croce, dando vita a un’irripetibile esperienza tra luogo, narrazione e arte.

Il Chiostro del Brunelleschi accoglierà l’esposizione integrale delle opere di Doré con le immagini retroilluminate, stampate in una dimensione mai vista prima, per svelare le fantastiche atmosfere in esse contenute anche con l’ausilio di App di realtà aumentata.

Nella Cappella Pazzi un’evocativa videoproiezione architetturale andrà a rivestire di luce i quattro lati esistenti e la cupola. Nel pieno rispetto della sacralità del luogo, i visitatori saranno immersi nelle immagini originarie in movimento, conferendo all’opera un’esperienza sensoriale potenziata da suggestioni sonore correlate ai contenuti.

Nella Cripta l’allestimento touch screen consentirà una fruizione personale, creativa e interattiva. Con l’ausilio di visori di realtà virtuale sarà possibile entrare nel viaggio dantesco con una forza espressiva e emozionale senza eguali. Al centro della Cripta, un dialogo tra animazioni digitali e l’opera cartacea de La Divina Commedia di Gustave Dorè completerà il percorso con linguaggi adatti alle nuove generazioni.

Biglietto

L’accesso alla mostra avverrà con regolare biglietto del museo. Per informazioni sui prezzi consultare il sito dell’istituzione

Informazioni e contatti

Basilica di Santa Croce, Piazza di Santa Croce, 16, 50122 Firenze

Ufficio Stampa Dante. Il Poeta Eterno
Lara Facco P&C
press@larafacco.com

Ufficio Stampa Opera di Santa Croce
Caterina Barboni: comunicazione@santacroceopera.it
Caterina Fanfani /Consorzio Toscana Link: fanfanicaterina@gmail.com

Dove trovarci

Ufficio Stampa Opera di Santa Croce

Ufficio Stampa Opera di Santa Croce

Piazza di Santa Croce, 16, 50122 Firenze FI, Italia