Dante e il suo tempo nelle biblioteche fiorentine

Un'esposizionedi manoscritti e antiche edizioni delle opere dantesche, tutti facenti parte del patrimonio delle tre biblioteche fiorentine: la Biblioteca Medicea Laurenziana, la Biblioteca Nazionale Centrale e la Biblioteca Riccardiana. Dal dal 23-09-2021 al 15-01-2022

  • Dal 23.09.2021
  • al 15.01.2022
a cura di Biblioteca Nazionale Centrale Firenze, in collaborazione con Società Dantesca Italiana

Una mostra articolata in tre sedi espositive (Biblioteca Nazionale Centrale, Biblioteca Riccardiana e Biblioteca Laurenziana), che permetterà ai visitatori di ammirare un patrimonio librario rarissimo e di straordinaria importanza culturale, attraverso testimonianze manoscritte e a stampa che hanno diffuso la produzione letteraria di Dante nei primi secoli dopo la sua morte.

La sezione della mostra presso la BNCF, dal titolo Leggere e studiare nella Firenze di Dante: la biblioteca di Santa Croce, riunirà per la prima in un unico spazio espositivo alcuni codici dell’antico patrimonio librario del convento francescano fiorentino di Santa Croce, la cui conservazione è oggi dislocata tra la Biblioteca Medicea Laurenziana e la Biblioteca Nazionale Centrale, mostrando significativi esempi di autori e opere che contribuirono alla formazione culturale di Dante.

 

Nel periodo di apertura della mostra sono previste conferenze e un convegno con date da stabilire.

Gratuito

Se perdura l'emergenza COVID sarà obbligatoria la prenotazione

Informazioni e contatti

Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Piazza dei Cavalleggeri, 1, 50122 Firenze FI

bnc-fi@beniculturali.it

www.bncf.firenze.sbn.it

Dove trovarci

Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Piazza dei Cavalleggeri, 1, 50122 Firenze, FI, Italia